Pubblicato il

Prevenzione in endocrinologia, al Koinos una giornata per controllare la tiroide e il metabolismo

Prevenzione in endocrinologia, il 12 giugno al Koinos check-up del metabolismo e controllo della tiroide

Giornata dedicata alla prevenzione in endocrinologia al Koinos: lunedì 12 giugno si potrà scegliere se sottoporsi a un check-up del metabolismo, a una visita con ecografia della tiroide oppure se usufruire di entrambe le prestazioni con il dottor Cosimo Roberto Russo, specialista endocrinologo.

Al Koinos, centro sanitario pistoiese della Fondazione Filippo Turati onlus, è in programma per lunedì 12 giugno una giornata dedicata alla prevenzione in endocrinologia. In quella data sarà possibile effettuare a prezzo promozionale un check-up del metabolismo, un controllo della tiroide oppure usufruire di entrambe le prestazioni. A effettuarle sarà il dottor Cosimo Roberto Russo, specialista endocrinologo.

Il check-up del metabolismo è proposto al costo di 60 euro e comprende:

  1. Visita nutrizionale con anamnesi e misurazioni;
  2. Bioimpedenziometria per valutare liquidi, massa grassa e massa magra;
  3. Relazione conclusiva per il medico curante.

Effettuarlo è importantissimo. Nelle donne, in media, la massa grassa – e con essa il peso corporeo – aumenta di un chilo all’anno fino ai 40 anni d’età. In seguito, fino ai 60 – 65 anni, l’aumento è di circa due chili all’anno. Contemporaneamente, la massa muscolare tende a ridursi, con l’inevitabile risultato di invecchiare sul piano estetico e del metabolismo, scoprendosi inoltre maggiormente suscettibili alle malattie croniche. Il primo passo utile per fermare questo «circolo vizioso» consiste in una valutazione della struttura fisica, del tipo di alimentazione e dell’attività fisica praticata.

Per la giornata della prevenzione in endocrinologia, inoltre, è previsto il controllo della tiroide al costo di 50 euro. Il pacchetto comprende una visita specialistica endocrinologica, accompagnata da un’ecografia della tiroide e da una relazione per il proprio medico curante. La diagnosi precoce, anche in questo caso, è fondamentale. I noduli tiroidei sono infatti sempre più frequenti nella popolazione ed è importante individuare in tempo quelli aventi significato tumorale. L’ecografia è capace di riconoscere i noduli sospetti da quelli che non lo sono. È inoltre in grado di indirizzare la diagnosi delle infiammazioni della tiroide, cioè le tiroiditi.

Le alterazioni di funzionamento della tiroide sono anch’esse frequenti e spesso silenti. In particolare, l’ipotiroidismo colpisce 2-3 donne su 10 dopo la menopausa e causa rallentamento del metabolismo, aumento di peso e aumento del colesterolo nel sangue. Anche l’ipertiroidismo, pur essendo meno frequente, è una malattia che è importante identificare tempestivamente.

Per prenotare il check-up del metabolismo, la visita con ecografia della tiroide o entrambe le prestazioni, è possibile contattare la segreteria di Koinos, aperta dal lunedì al venerdì con orario 9-13 e 14-19, il sabato mattina con orario 9-13, telefonando al numero 0573/994553 oppure inviando una mail all’indirizzo info@koinos-pistoia.it.

Pubblicato il

I consigli del medico, i vaccini? Efficaci, sicuri e necessari. Al di là dei pregiudizi

I consigli del medico: la depressione

Settima uscita della rubrica “I consigli del medico” su La Voce della Montagna. Il professor Marco Ricca parla dei vaccini.

I vaccini, con la loro sicurezza ed efficacia al di là dei pregiudizi, sono il tema affrontato dal professor Marco Ricca, direttore sanitario del Koinos, nel settimo appuntamento con la rubrica “I consigli del medico” su La Voce della Montagna, il primo quotidiano on line che parla della Montagna Pistoiese. Tra la pubblicazione e il nostro centro medico prosegue infatti una collaborazione importante, che valorizza l’attenzione di Koinos verso le problematiche più diffuse tra la popolazione. Il «vaccino» è, per definizione, un prodotto ottenuto con batteri, virus o tossine opportunamente trattati per minimizzare il potere patogeno e salvaguardare quello antigenico. Se iniettato in un organismo, induce immunità attraverso la produzione di anticorpi e l’attivazione del sistema cellulare immunocompetente. Il termine deriva dagli studi compiuti alla fine del XVIII secolo dal medico inglese Jenner.

I benefici delle vaccinazioni sono immensi: basti pensare alla scomparsa del vaiolo e della poliomielite. Eppure esistono e sono esistite alcune isolate voci di dissenso: la più nota è stata quella di Andrew Wakefield, che nel ’98 pubblicò sulla rivista “Lancet” uno studio in cui i vaccini erano legati all’autismo. Ma tale studio, com’è noto, si rivelò un falso e il professor Ricca conclude l’articolo ricordando le ragioni per la quale la vaccinazione è necessaria su larga scala. Per approfondire l’argomento, vi invitiamo a leggere l’articolo “I vaccini? Efficaci, sicuri e necessari. Al di là dei pregiudizi“.

Ricordiamo che per informazioni è possibile rivolgersi al professor Ricca e alla segreteria del centro sanitario Koinos.

Pubblicato il

Come prenotare una Ecografia a Pistoia in tempi rapidi

Come prenotare una ecografia a Pistoia in tempi rapidi ed una ecografia addome completo

Ecografia a Pistoia ed ecocolordoppler in tempi rapidi e prezzi accessibili grazie a Koinos

Come prenotare una Ecografia a Pistoia in tempi rapidi? Koinos, volendo offrire alla cittadinanza un servizio efficace ed accessibile, è dotato di strumentazione di ultima generazione con la quale è possibile soddisfare le più svariate esigenze diagnostiche. Presso Koinos effettuano prestazioni ecografiche professionisti di primaria importanza.

Le prestazioni sono erogate in forma privata, con però attenzione a mantenere tariffe che possano consentire a tutti di accedervi. Sono inoltre attive convenzioni con con le principali mutue, fondi assicurativi, assicurazioni ed associazioni del territorio.

Tra i servizi erogati è possibile effettuare:

  • Ecografia addome completo
  • Ecografia addome inferiore
  • Ecografia addome superiore
  • Ecografia tiroide e vasi del collo
  • Eco total body: vasi del collo, tiroide, addome completo
  • Eco transvaginale
  • Ecocolordoppler aorto-iliaco
  • Ecocolordoppler delle arterie renali
  • Ecocolordoppler circolo splancnico
  • Ecocolordoppler vasi mesentrici
  • Ecocolordoppler venoso arti inferiori
  • Ecocolordoppler arterioso arti inferirori
  • Ecocolordoppler arterioso arti superiori
  • Ecocolordoppler distretto tronchi sovraortici/carotideo vertebrale
  • Ecocolordoppler venoso arti superiori
  • Ecocolordoppler penieno dinamico con stimolazione farmacologica
  • Eco peniena

L’elenco completo delle prestazioni ecografiche è disponibile a questo indirizzo.

Oltre alle prestazioni elencate è possibile usufruire di prestazioni più specifiche, per le quali si consiglia naturalmente il contatto con la nostra segreteria, aperta tutti i giorni dalle 9 alle 19 (il sabato solo al mattino fino alle ore 13). La struttura è ben raggiungibile sia dall’uscita autostradale che dal centro cittadino ed è dotata di ampio parcheggio a disposizione dell’utenza.

Prenotare una visita ecografia è molto semplice: telefonando al numero 0573 994553, inviando una mail a info@koinos-pistoia.it oppure utilizzando il modulo form sottostante!

Informativa sulla Privacy

Pubblicato il

Protesi d’anca e chirurgia mininvasiva, al Koinos un nuovo specialista

Protesi d'anca e chirurgia mininvasiva, al Koinos un nuovo specialista

Da martedì 6 giugno lo staff medico del Koinos si arricchisce della presenza del dottor Alessandro Maria Panti, specialista in ortopedia esperto nella chirurgia protesica di anca, ginocchio e spalla, nonché in chirurgia mininvasiva e revisione di impianti protesici. Secondo il dottor Panti, questo tipo di intervento è in aumento anche per la frequente necessità di sostituire impianti datati. Ma le tecniche di oggi risultano decisamente meno invalidanti per il paziente

L’anca è una delle articolazioni più mobili del corpo umano ed è quella sottoposta a maggiore stress da carico. Quando viene colpita da artrosi e il paziente si trova a dover porre dei seri limiti alle attività quotidiane, va sostituita con un impianto protesico. A distanza di anni, però, la protesi può mobilizzarsi e diventare dolente, rendendo necessario un nuovo intervento. In questo caso è bene potersi rivolgere a uno specialista competente.

Il centro sanitario Koinos è lieto di annunciare l’arrivo del dottor Alessandro Maria Panti, medico chirurgo ortopedico specializzato nella chirurgia protesica di anca, ginocchio e spalla ed esperto di chirurgia mininvasiva e revisione di impianti protesici. «Le revisioni sono sempre più diffuse, a causa dell’aumento della vita media e come conseguenza naturale dell’invecchiamento di protesi posizionate anche 20 anni fa», spiega il dottor Panti, che aggiunge: «Impianti protesici di ultima generazione e tecniche chirurgiche mininvasive garantiscono al paziente notevoli vantaggi. Con l’accesso anteriore, per l’intervento occorre un’incisione di soli 8 cm circa. Nessun muscolo viene lesionato, bensì semplicemente spostato per consentire il posizionamento di impianti protesici molto più piccoli di quelli standard. Un maggior rispetto delle strutture anatomiche, questo, che assicura un recupero agevole e veloce».

Il dottor Panti riceverà presso gli studi medici Koinos a partire da martedì 6 giugno dalle ore 14,30.

Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare la segreteria di Koinos, dal lunedì al venerdì con orario 9-13 e 14-19 e il sabato dalle 9 alle 13, allo 0573 994553 o all’indirizzo info@koinos-pistoia.it.

Pubblicato il

Diagnosi precoce, a giugno torna la prevenzione sulla tiroide

Presso gli studi medici Koinos di Pistoia grande successo dell’iniziativa nata per promuovere la prevenzione sulla tiroide. L’iniziativa sarà ripetuta lunedì 5 giugno, quando sarà possibile effettuare una visita specialistica, con ecografia della tiroide e relazione per il curante, a un prezzo accessibile. Per prenotazioni contattare la segreteria del centro.

Grande successo al Koinos, Centro Sanitario Pistoiese della Fondazione Turati Onlus, per l’iniziativa dedicata alla prevenzione sulla tiroide e alla diagnosi precoce. Dopo quelle di aprile e maggio, infatti, è stata programmata una nuova giornata dedicata alla tiroide lunedì 5 giugno: in quell’occasione sarà possibile effettuare a un prezzo vantaggioso (50 euro) una visita specialistica endocrinologica, accompagnata da un’ecografia della tiroide e da una relazione per il proprio medico curante. La visita sarà effettuata dal dottor Cosimo Roberto Russo.

I noduli tiroidei sono sempre più frequenti nella popolazione: nella grande maggioranza dei casi sono benigni, ma è importante individuare in tempo quelli aventi significato tumorale. L’ecografia è l’esame capace di riconoscere i noduli sospetti da quelli che non lo sono. L’ecografia tiroidea, inoltre, è in grado di indirizzare la diagnosi delle infiammazioni della tiroide, cioè le tiroiditi.

Le alterazioni di funzionamento della tiroide sono anch’esse frequenti e spesso silenti. In particolare, l’ipotiroidismo colpisce 2-3 donne su 10 dopo la menopausa e causa rallentamento del metabolismo, aumento di peso e aumento del colesterolo nel sangue. Anche l’ipertiroidismo, pur essendo meno frequente, è una malattia che è importante identificare tempestivamente per una cura efficace.

Per prenotare una visita o avere maggiori informazioni è possibile contattare la segreteria di Koinos, aperta dal lunedì al venerdì con orario 9-13 e 14-19, il sabato mattina con orario 9-13, telefonando al numero 0573/994553 oppure inviando una mail all’indirizzo info@koinos-pistoia.it.

Pubblicato il

Come prendere il sole senza rischi per la salute

Prendere il sole

Cosa fare per prendere il sole e procurarsi un’abbronzatura sana senza causare danni alla pelle. Ne parliamo con il dottor Vittorio Berruti, dermatologo del centro sanitario Koinos.

Con la bella stagione torna la voglia di prendere il sole. Il dottor Vittorio Berruti, dermatologo del centro sanitario Koinos, spiega come farlo senza correre rischi per la salute della pelle.

Quali soggetti devono fare più attenzione all’esposizione al sole? «Sono maggiormente a rischio i fototipi di tipo 1 e 2, che hanno pelle e occhi chiari con capelli biondi o rossi. Ma anche i pazienti con un elevato numero di nevi e chi ha alle spalle una storia, personale o familiare, di tumori della pelle».

Cosa si rischia? «Innanzitutto, in fase acuta, l’ustione solare. Che nel tempo, specie se ripetuta, può predisporre a melanomi ed epiteliomi. Questo vale soprattutto per le ustioni ripetute in età infantile e adolescenziale».

Come proteggersi? «Con le protezioni solari: la cosa migliore è utilizzare sempre un fotoprotettore con fattore di protezione medi. Questo vale per il soggetto europeo/caucasico, che in genere appartiene al fototipo 3 e che solitamente tende all’ustione ma comunque si abbronza. I fototipi 1  e 2, invece, dovrebbero usare fattori di protezione alti. La fotoprotezione, inoltre, avviene anche attraverso gli indumenti: si tratta di un metodo molto comune ad esempio in quei Paesi in cui il melanoma è un problema sociale. Oltre che con gli occhiali scuri, quindi, è utile prendere il sole proteggendosi con cappellini e magliette».

Alimentazione e integratori sono d’aiuto? «Certo: frutta e verdura sono indispensabili per la pelle mentre, specie per i fototipi chiari, può essere utile assumere sotto il controllo medico integratori appositamente formulati, contenenti sostanze in grado di contribuire a difendere dai danni del sole».

È vero che le lampade preparano la pelle al sole? «Assolutamente no. La vera preparazione è l’esposizione naturale, da fare in modo corretto e cioè applicando con assiduità la crema solare. È importante, inoltre, esporsi nelle ore giuste, evitando la fascia oraria dalle 11,30 alle 16. Ma non dimentichiamo che prendere il sole procura anche molti benefici, soprattutto per alcune categorie di persone: ecco perché bisogna farlo bene. Il sole, di per sé, non è malato: è sempre il modo in cui ci si espone a fare la differenza».

Presso gli studi medici Koinos sono programmate regolarmente giornate dedicate alla prevenzione dermatologica, con visita specialistica e mappatura dei nei a 50 euro (30 per la sola mappatura): la prossima data è giovedì 25 maggio. Per avere maggiori informazioni e fissare un appuntamento con il dottor Berruti, è possibile chiamare la segreteria del centro al numero 0573 994553.

Pubblicato il

Prevenzione, al Koinos una giornata per il check-up del metabolismo

check-up metabolismo con il dotto Cosimo Roberto Russo

Al via un’importante novità al centro sanitario Koinos: la giornata di venerdì 26 maggio sarà dedicata al checkup del metabolismo, con visita specialistica, bioimpedenziometria e relazione per il medico curante effettuate dal dottor Cosimo Roberto Russo.

 

Proseguono le iniziative dedicate alla prevenzione presso Koinos, centro sanitario pistoiese della Fondazione Filippo Turati onlus, dove è in arrivo la giornata del check-up del metabolismo. A effettuarlo sarà il dottor Cosimo Roberto Russo, specialista endocrinologo.

Nelle donne, in media, la massa grassa – e con essa il peso corporeo – aumenta di un chilo all’anno fino ai 40 anni d’età. In seguito, fino ai 60 – 65 anni, l’aumento è di circa due chili all’anno. Contemporaneamente, la massa muscolare tende a ridursi. E il risultato, inevitabilmente, è quello di invecchiare, tanto nell’aspetto estetico e quanto sul piano del metabolismo. Un processo, questo, che procura alla paziente molta frustrazione, insieme a una maggiore suscettibilità alle malattie croniche.

Il primo passo utile per fermare questo «circolo vizioso» consiste in una valutazione della struttura fisica, del tipo di alimentazione e dell’attività fisica praticata. Per la giornata del 26 maggio, il dottor Russo, endocrinologo esperto nello studio del metabolismo, propone al costo di 60 euro un check-up valutativo composto da:

  1. Visita nutrizionale con anamnesi e misurazioni;
  2. Bioimpedenziometria per valutare liquidi, massa grassa e massa magra;
  3. Relazione conclusiva per il medico curante.

                                                        

Per prenotare il check-up del metabolismo o avere maggiori informazioni è possibile contattare la segreteria di Koinos, aperta dal lunedì al venerdì con orario 9-13 e 14-19, il sabato mattina con orario 9-13, telefonando al numero 0573/994553 oppure inviando una mail all’indirizzo info@koinos-pistoia.it.

 

Pubblicato il

Un corso per imparare a conoscere le emozioni

Al via il corso "Le emozioni in mente"

Al via “Le emozioni in mente”, ciclo di incontri che la dottoressa Francesca Batacchioli, psicologa e psicoterapeuta del centro sanitario Koinos, terrà a Pistoia nel mese di maggio.

Paura, ansia e felicità, ma anche rabbia, noia e invidia: le emozioni sono il tema di un corso in partenza a Pistoia, presso la sede dell’associazione Solidarietà e rinnovamento onlus. Lo scopo dell’iniziativa, dal titolo “Le emozioni in mente”, è capire come funzionano le emozioni, imparando a leggere meglio quelle nostre e di chi ci circonda. Gli incontri saranno tenuti dalla dottoressa Francesca Batacchioli, psicologa e psicoterapeuta cognitivo comportamentale, la quale riceve regolarmente presso gli studi medici Koinos di Pistoia.

Il corso sarà dunque una sorta di viaggio alla scoperta delle emozioni secondo il metodo cognitivo. Si articolerà in quattro incontri di gruppo, programmati martedì 9-16-23 e 30 maggio dalle ore 21,15 alle 22,30. La dottoressa Batacchioli interverrà a titolo volontario; le lezioni sono aperte a tutti gli interessati, anche esterni all’associazione. Ai partecipanti verrà richiesto un contributo spese di 15 euro. A conclusione del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Per informazioni e iscrizioni è possibile contattare l’associazione Solidarietà e rinnovamento onlus (via delle Pappe 16 – Pistoia) al numero 347 1183963, chiamare il 339 4413453 o scrivere all’indirizzo angelanistico@tiscali.it.

Pubblicato il

I consigli del medico, quando il cibo diventa un problema: i disturbi dell’alimentazione

I consigli del medico: la depressione

Sesta uscita della rubrica “I consigli del medico” su La Voce della Montagna. Il professor Marco Ricca parla dei disturbi dell’alimentazione.

Anoressia, bulimia e disturbo da alimentazione incontrollata. Sono alcuni tra i principali disturbi dell’alimentazione, sesto argomento trattato dal nostro direttore sanitario Marco Ricca attraverso la rubrica “I consigli del medico” su La Voce della Montagna, il primo quotidiano on line che parla della Montagna Pistoiese. Tra la pubblicazione e il nostro centro medico prosegue infatti una collaborazione importante, che valorizza l’attenzione di Koinos verso le problematiche più diffuse tra la popolazione. Tra i disturbi dell’alimentazione più frequenti, in particolare,  l’anoressia e la bulimia nervosa costituiscono uno dei problemi di salute più comuni nei giovani, specie nelle ragazze dei Paesi occidentali. Il disturbo da alimentazione incontrollata, invece, può riguardare anche fasce d’età più avanzate.

Seppur diversi tra loro, tutti i disturbi dell’alimentazione condividono un nucleo psicopatologico comune caratterizzato da convinzioni distorte riguardo al cibo, al peso e alla forma corporea. Spesso possono portare a serie complicanze fisiche, anche perché raramente chi ne soffre riceve una diagnosi e un trattamento adeguati. Per il trattamento di questi disturbi, che prevede l’integrazione tra varie competenze, è invece fondamentale la diagnosi precose. Per approfondire l’argomento, vi invitiamo a leggere l’articolo “Quando il cibo diventa un problema: i disturbi dell’alimentazione“.

Ricordiamo che presso il centro sanitario Koinos è possibile rivolgersi al dottor Lorenzo Lelli, specialista nel trattamento dei disturbi dell’alimentazione.