Pubblicato il

I consigli del medico: la castagna e la sua preziosa farina

castagne

Le preziose proprietà nutrizionali delle castagne sono il tema della 12° uscita della rubrica “I consigli del medico” su La Voce della Montagna. Particolarmente alta la qualità di quelle della Montagna pistoiese secondo uno studio citato dagli autori, il professor Marco Ricca e la dottoressa Barbara Lunghi.

Tipicamente autunnali, le castagne sono un frutto dalle grandi proprietà nutrizionali. E un tempo, per chi viveva nei territori di montagna, rappresentavano una fonte preziosissima di energia. Il professor Marco Ricca, direttore sanitario del Koinos, e la dottoressa Barbara Lunghi, dottore di ricerca in Scienze pediatriche e specialista in Scienza degli alimenti, nonché biologo nutrizionista, ne illustrano caratteristiche e possibilità di impiego all’interno di un articolo scritto a quattro mani per il 12° appuntamento con la rubrica “I consigli del medico“. Quest’ultima rappresenta un appuntamento fisso su La Voce della Montagna, il primo quotidiano online dedicato alla Montagna pistoiese. Tra la pubblicazione e il nostro centro medico prosegue infatti una collaborazione importante, che valorizza l’attenzione di Koinos verso le problematiche più diffuse tra la popolazione.

Ricche di carboidrati e di minerali, le castagne contengono in particolare ferro e calcio. Il loro consumo è dunque indicato in casi di astenie, anemie, sforzi fisici intensi, convalescenza e, essendo anche ricche di fibre, in presenza di stipsi. Si tratta di un frutto molto duttile e la farina che se ne ricava rappresenta un’alternativa valida e sana alle farine industriali, specie per i celiaci e per le persone sensibili al glutine.

Studi recenti mostrano inoltre che le castagne della Montagna pistoiese sono una fonte naturale di importanti antiossidanti e che presentano in particolare un’elevata concentrazione di polifenoli e tocoferoli (vit E), indicati per bambini e anziani. Per saperne di più è possibile leggere l’articolo “Le mille proprietà curative della castagna e della sua preziosa farina“.

L’argomento è stato trattato dal professor Marco Ricca insieme alla dottoressa Barbara Lunghi, specialista del Koinos. Per informazioni e appuntamenti è possibile rivolgersi alla segreteria del centro sanitario Koinos.