Maria Monica CARDILLO

Maria Monica Cardillo è esperta di dermopigmentazione a Pistoia, dove riceve presso gli studi medici Koinos.

Libera professionista, Maria Monica Cardillo è esperta di dermopigmentazione a Pistoia. Si occupa di micropigmentazione estetica, correttiva e ricostruttiva dal 2004, sia come operatore che come tecnico insegnante.

Padovana di adozione, vive in Romagna. Svolge la sua attività di micropigmentista tra il Veneto, il Friuli, l’Emilia, la Romagna, la Lombardia, le Marche, la Toscana, Roma e Milano, in spa di eccellenza e all’interno di centri medici. In alcuni centri con i quali collabora, Maria Monica Cardillo svolge anche la micropigmentazione ricostruttiva volta al recupero e al sostegno della paziente oncologica. Tra questi si ricordano la Fondazione Turati onlus e il centro sanitario pistoiese Koinos, il poliambulatorio Demetra a Lugo (Ra), il poliambulatorio Dermatos a Prato,  il centro medico Salus Medica di Pesaro e Fano, Happy Dent a Milano, Somatos MediSpa a Prato e il centro medico Dentalfisioderm di Padova.

Le mansioni di Monica Cardillo quale esperta di dermopigmentazione a Pistoia in campo estetico riguardano in particolare l’applicazione delle tecniche del trucco permanente,  utilizzato per modificare e  ridefinire la forma di sopracciglia, occhi e labbra. Attraverso le ferree leggi del visagismo, nonché lo studio della morfologia ossea e muscolare e la mimica facciale, tale tecnica rende unica e personalizzata ogni realizzazione.

Nella medicina estetica, con il consenso del medico e in ambiente medico, la dermopigmentatrice si occupa invece di:

  • senologia oncologica, con la ricostruzione del comparto areola-capezzolo e camouflage di esiti cicatriziali;
  • micropigmentazione anti age, attraverso lo studio della morfologia della paziente, l’applicazione di tecniche di esaltazione di luce e assi di proiezione abbinati a trattamenti di medicina e chirurgia estetica;
  • micropigmentazione correttiva, con l’applicazione di tecniche volte a realizzare correzioni di tatuaggi con forme scorrette e pigmenti pregressi errati e/o virati;
  • micropigmentazione ricostruttiva con il camouflage di cicatrici e vitiligine, con la pigmentazione di aree depigmentate o iper pigmentate, con la tricopigmentazione per il cuoio capelluto in caso di alopecia, calvizie o trapianto e, infine, con la ricostruzione dell’areola mammaria, efficace anche per nascondere gli esiti cicatriziali successivi a interventi chirurgici sia estetici che oncologici.

Informazioni

Maria Monica Cardillo è specializzata in dermopigmentazione a Pistoia e svolge la sua attività presso Koinos, centro sanitario pistoiese della Fondazione F. Turati.