Pubblicato il

L’ecografia osteoarticolare e muscolo-tendinea al Koinos

ecografia osteoarticolare e muscolo-tendinea

Al Koinos è possibile sottoporsi a un’ecografia osteoarticolare e muscolo-tendinea, indicata in caso di sospetti strappi muscolari, contusioni e tendiniti, nonché utile per la diagnosi e il monitoraggio delle malattie reumatiche.

L’ecografia muscolo scheletrica, ossia l’ecografia osteoarticolare e muscolo-tendinea, è effettuata con l’impiego di sonde di ultima generazione e permette una valutazione accurata delle strutture articolari, muscolari e tendinee. È l’esame di prima scelta in caso di dolore e gonfiore articolare, di sospetto di contusioni e strappi muscolari, di dolore a carico dei tendini, nonché nella diagnosi e nel monitoraggio delle malattie reumatiche.

Nel dettaglio, l’ecografia osteoarticolare e muscolo-tendinea permette di studiare:

patologie tendinee: tendiniti, tendinosi, entesiti, lesioni tendinee, tendinopatie, a carico di tutti i tendini (della spalla, rotuleo, quadricipitale, epicondiliti, epitrocleiti, tendine d’Achille);

patologie dell’articolazione: presenza di liquido articolare, artrite, artrosi;

patologie muscolari: mioentesiti, lesioni muscolari;

cisti sottocutanee, tendinee e sinoviali;

borsiti;

fasciti.

L’ecografia è una metodica che presenta numerosi vantaggi: non sottopone il paziente a radiazioni e consente di fornire l’interpretazione dei dati in tempo reale. L’ecografia funge inoltre da importante ausilio per procedure terapeutiche, quali infiltrazioni di sostanze farmacologiche (acido ialuronico, cortisone).

Presso il Centro sanitario Koinos è presente un ambulatorio di reumatologia e diagnostica ecografica articolare e periarticolare, nel quale visita la dottoressa Iolanda Maria Rutigliano, specialista reumatologa. Per informazioni e prenotazioni si consiglia di rivolgersi alla segreteria di Koinos, aperta dal lunedì al venerdì con orario continuato 9:00-19:00, il sabato dalle 9:00 alle 13:00, telefonando al numero 0573 994553 oppure inviando una mail all’indirizzo info@koinos-pistoia.it.

 

Pubblicato il

I consigli del medico: il sale, meglio utilizzarne poco

sale

Il sale? meglio poco. Il suo consumo eccessivo e le conseguenze per la salute sono il tema del 15° appuntamento con la rubrica “Il consigli del medico”, pubblicata sul quotidiano online La voce della Montagna.

Il sale rappresenta un elemento importante della nostra alimentazione e di sodio, in effetti, il nostro organismo ha bisogno. L’apporto di questo minerale, però, sarebbe sufficientemente coperto dagli alimenti naturali, mentre ormai siamo abituati a farne un consumo eccessivo. Gli effetti dell’abuso di sale e le regole di base per una corretta alimentazione sono il tema trattato dal professor Marco Ricca, direttore sanitario del Koinos, e dalla dottoressa Barbara Lunghi, dottore di ricerca in Scienze pediatriche e specialista in Scienza degli alimenti, nonché biologo nutrizionista, nell’ultimo articolo uscito per la rubrica “I consigli del medico“. Ospitata all’interno del quotidiano online La voce della Montagna, interamente dedicato alla Montagna pistoiese, la rubrica sottolinea l’attenzione rivolta dal nostro centro medico all’informazione e all’approfondimento delle tematiche più diffuse tra la popolazione.

Proprio l’anno appena concluso, il 2017, era stato scelto dalla Sinu (Società italiana di nutrizione umana) per la sensibilizzazione all’uso corretto del sale da cucina: nei Paesi occidentali, infatti, siamo di fronte a una sorta di epidemia da danni da sale, e in particolare da sodio. Per conoscere gli effetti sulla salute del consumo eccessivo di questo minerale e per scoprire le regole fondamentali da seguire per comportarsi correttamente a tavola, è possibile leggere l’articolo “Il sale? Se ne abusa: sempre meglio utilizzarne poco“.

Pubblicato il

Osteopatia, nuova specialità presso Kineia

osteopatia, novità al Kineia di Pistoia

Kineia, nuova sezione del Centro di riabilitazione e terapia fisica dall’offerta innovativa e dalla sede accogliente e spaziosa, si arricchisce di un ambulatorio di osteopatia.

Nuovo ambulatorio di osteopatia presso Kineia, sezione del Centro di riabilitazione e terapia fisica dall’offerta innovativa e dalla sede accogliente e spaziosa. L’équipe multidisciplinare del centro si è infatti recentemente arricchita della presenza di un esperto di questa particolare tecnica manuale, mirata al ripristino e al mantenimento della fisiologica capacità di movimento del corpo.

Alla base dell’osteopatia, il principio secondo cui la struttura e le funzioni dell’organismo si influenzano reciprocamente: agendo sull’una, pertanto, è possibile indurre un cambiamento nell’altra. Adatta a tutte le età, questa tecnica trova applicazione in moltissimi casi: per sapere di più di consiglia di visitare l’apposita pagina sul sito di Kineia.

Pubblicato il

Al Koinos un ambulatorio per le malattie reumatiche e osteoarticolari

malattie reumatiche

Diffusissime tra la popolazione, le malattie reumatiche e osteoarticolari sono molto diverse tra loro. È importante non sottovalutare i primi segnali: la diagnosi precoce consente terapie più efficaci e può evitare complicazioni.

Le malattie reumatiche e osteoarticolari rappresentano una delle condizioni croniche più diffuse nella popolazione italiana: colpiscono il 17,3% della popolazione, sia giovani che anziani. Sono più di cento e sono molto diverse fra loro; le accomuna quasi tutte l’impegno articolare, che genera dolore, stanchezza e difficoltà a compiere movimenti, ma possono colpire qualsiasi organo. A volte poi il dolore articolare può essere il campanello d’allarme di altre malattie, apparentemente non collegate, come la celiachia, la rettocolite ulcerosa, le infezioni ricorrenti gastro-enteriche o delle vie urinarie.

Lo specialista reumatologo si occupa di diagnosticare e trattare le malattie reumatiche: artrosi, artrite reumatoide, artrite psoriatica, spondiloartrite, polimialgia reumatica, connettiviti, fibromialgia, febbre reumatica, reumatismi extra-articolari, vasculiti, gotta e altre artriti micro-cristalline, osteopenia e osteoporosi.

In tutti i casi, obiettivo primario è la diagnosi precoce: è importante non sottovalutare i primi segni di sofferenza articolare e rivolgersi tempestivamente allo specialista. Perché questa fretta nel riconoscerle? Perché sappiamo che una diagnosi precoce consente una terapia più efficace e la possibilità di evitare complicazioni.

Presso questo centro riceve la dottoressa Iolanda Maria Rutigliano, specialista reumatologa. Nel suo ambulatorio è possibile prenotare:

  • Prima visita reumatologica
  • Visita di controllo reumatologica
  • Infiltrazione intra-articolare di sostanze terapeutiche
  • Ecografia muscolo-scheletrica

Per prenotazioni e ulteriori informazioni si consiglia di rivolgersi alla segreteria di Koinos, aperta dal lunedì al venerdì con orario continuato 9:00-19:00, il sabato dalle 9:00 alle 13:00, telefonando al numero 0573 994553 oppure inviando una mail all’indirizzo info@koinos-pistoia.it.

Pubblicato il

Patologie della retina, al Koinos prosegue la prevenzione

patologie della retina

Al Koinos un’altra giornata dedicata alla prevenzione delle patologie della retina. Gli esami saranno eseguiti mercoledì 17 gennaio dal professor Alberto De Napoli e dalla dottoressa Valeria Masi con l’ausilio dell’Oct, un particolare strumento diagnostico.

Al centro sanitario Koinos prosegue la prevenzione delle patologie della retina. A quest’ultima è infatti dedicata la giornata di mercoledì 17 gennaio, quando sarà nuovamente possibile sottoporsi a un esame con Oct (tomografia ottica a radiazione coerente). Si tratta di uno strumento utilissimo per scoprire l’eventuale presenza di malattie degenerative o maculopatie: l’esame non è invasivo, bensì veloce e al contempo molto approfondito. La visita, dal costo di 100 euro, sarà effettuata dal professor Alberto De Napoli, oculista del Koinos, e dalla dottoressa Valeria Masi, ortottista.

Con l’utilizzo dell’Oct il fondo oculare può essere esaminato senza necessità di dilatare la pupilla e l’esito di tale esame viene comunicato immediatamente. La visita consentirà dunque di verificare l’eventuale presenza di patologie della retina quali glaucoma, degenerazione maculare, retinopatia diabetica, edema maculare, distacco della retina e dell’epitelio pigmentato, atrofia retinica, fori e pseudo fori maculari, trazioni vitreo-retiniche e così via.

Per avere informazioni e prenotazioni è possibile contattare la segreteria di Koinos, aperta dal lunedì al venerdì con orario 9-13 e 14-19, il sabato mattina con orario 9-13, telefonando al numero 0573/994553 oppure inviando una mail all’indirizzo info@koinos-pistoia.it

 

Pubblicato il

I consigli del medico: la prevenzione oncologica cutanea

prevenzione oncologica cutanea

Melanoma, quali fattori di rischio e quali forme di prevenzione oncologica cutanea: se ne parla nell’ultima uscita della rubrica “I consigli del medico” sul quotidiano online La voce della Montagna.

Il melanoma è un tumore cutaneo maligno in costante aumento tra la popolazione: ecco perché è indispensabile promuovere forme di prevenzione oncologica cutanea. La diagnosi precoce è infatti importantissima e risulta efficace soprattutto quando lo spessore del melanoma è ridotto. Il professor Marco Ricca, direttore sanitario del Koinos, e il dottor Vittorio Berruti, specialista dermatologo, ci parlano dei fattori di rischio legati a questa patologia e, in generale, della prevenzione oncologica cutanea. Tali argomenti sono infatti al centro di un nuovo appuntamento con la rubricaI consigli del medico” su La voce della Montagna, quotidiano online interamente dedicato alla Montagna pistoiese. Tra la pubblicazione e il nostro centro medico è attiva una collaborazione mirata all’informazione e all’approfondimento delle tematiche più diffuse tra la popolazione.

I melanociti sono cellule presenti nell’epidermide in grado di sintetizzare la melanina: dalla loro trasformazione neoplastica ha origine il melanoma. Per questa malattia i fattori di rischio possono essere sia di carattere ambientale sia di natura genetica e, dunque, essenzialmente individuale. Tra i primi, è particolarmente rilevante l’esposizione ai raggi solari, mentre tra i secondi occorre tenere particolarmente in considerazione, oltre a eventuali aspetti di familiarità, il numero e le dimensioni dei nevi del soggetto. Per saperne di più, si consiglia di leggere l’articolo: “Il melanoma e l’importanza della prevenzione oncologica cutanea“.

Per avere maggiori informazioni e per fissare una visita presso il nostro ambulatorio di dermatologia, è possibile contattare la segreteria di Koinos (tel. 0573 994553; mail: info@koinos-pistoia.it), aperta dal lunedì al venerdì con orario continuato 9 – 20; il sabato dalle 9 alle 13.

Pubblicato il

Visita oculistica per rinnovo patente, un nuovo strumento

visita oculistica per rinnovo patente

Al Koinos in funzione il perimetro computerizzato, strumentazione indispensabile per la diagnosi di molti disturbi visivi e per la visita oculistica per rinnovo patente.

Dall’individuazione di molte patologie alla visita oculistica per rinnovo patente, il perimetro computerizzato è uno strumento utilissimo che consente di effettuare l’esame del campo visivo (o campimetria). Tale esame permette di diagnosticare disturbi visivi altrimenti non rilevabili, monitorandone l’evoluzione. L’apparecchio può essere utilizzato da un oculista oppure, con la supervisione di quest’ultimo, da un ortottista.

La misurazione del campo visivo è, infatti, un esame fondamentale, specie per alcuni disturbi riguardanti sia la retina sia il nervo ottico: ad esempio maculopatie, glaucoma, neuriti ottiche, danni neurologici di origine cerebrale (da pregressi fenomeni ischemici) e malattie degenerative della retina di tipo genetico.

L’esame dura al massimo mezz’ora ed è indispensabile nella visita oculistica per rinnovo patente di guida.

Per informazioni sull’esame del campo visivo e sull’ambulatorio di oculistica presente presso è Koinos è possibile contattare la segreteria del centro, aperta dal lunedì al venerdì con orario 9-19 e il sabato mattina con orario 9-13, telefonando al numero 0573/994553 oppure inviando una mail all’indirizzo info@koinos-pistoia.it.

In alternativa è possibile utilizzare il form sottostante per richiedere informazioni o fissare il proprio appuntamento.

Pubblicato il

I consigli del medico: il tatuaggio

tatuaggio

Il tatuaggio è un’antica tecnica di decorazione della pelle che oggi può assumere anche importanti finalità terapeutiche. Ce ne parla il professor Marco Ricca nella 13° uscita della rubrica “I consigli del medico” su La Voce della Montagna.

Tecnica di decorazione della pelle praticata fin dall’antica Roma, ma anche in Asia e in Egitto, oggi il tatuaggio può assumere importanti finalità terapeutiche. Diffusissimo per ragioni religiose, etniche  e identitarie, in alcune epoche – come il Medioevo – il tatuaggio è stato praticato anche clandestinamente. Il professor Marco Ricca, direttore sanitario del Koinos, ci racconta delle origini e delle evoluzioni del tatuaggio anche in campo medico nell’articolo scritto in occasione del 12° appuntamento con la rubrica “I consigli del medico“. Quest’ultima è ormai un appuntamento fisso su La Voce della Montagna, quotidiano online dedicato alla Montagna pistoiese con il quale il nostro centro medico prosegue un’importante collaborazione volta a valorizzare l’attenzione di Koinos verso le tematiche più diffuse tra la popolazione.

La tecnica del tatuaggio ha conosciuto una fase di significativa ripresa nell’Ottocento, probabilmente grazie a maggiori contatti tra i Paesi europei e le usanze dei Paesi colonizzati. In Italia, dove si è diffusa soprattutto a partire dal secondo dopoguerra, si calcola che vi siano circa 7 milioni di persone tatuate. Oggi questa pratica trova frequentemente applicazione in campo medico: può essere utilizzata per ripristinare l’aspetto normale della cute in caso di patologie dermatologiche o quale complemento per particolari interventi chirurgici. È usato frequentemente, ad esempio, per la ricostruzione dell’areola mammaria e del capezzolo dopo la mastectomia. Per saperne di più è possibile leggere l’articolo “Il tatuaggio, origini ed evoluzioni. Anche in campo medico“.

Presso Koinos è presente un ambulatorio per l’attività di tatuaggio terapeutico, specie per la ricostruzione di areola mammaria e capezzolo post-mastectomia. La specialista di riferimento è Maria Monica Cardillo, esperta di micropigmentazione ricostruttiva e correttiva. Per informazioni e appuntamenti è possibile rivolgersi alla segreteria del centro sanitario Koinos.

Pubblicato il

Un’ecografia mammaria per la diagnosi precoce

ecografia mammaria

L’ecografia mammaria costituisce un valido primo passo per la diagnosi precoce del tumore alla mammella. Al Koinos tutti i lunedì di novembre saranno dedicati a  questo esame.

Ottobre è il mese tradizionalmente dedicato alla prevenzione del tumore al seno. Anche il centro sanitario pistoiese Koinos, sulla scia delle campagne di associazioni nazionali quali Lilt e Airc, ha proposto un’iniziativa per contribuire a sensibilizzare sull’importanza della diagnosi precoce, iniziativa alla quale, dato il grande interesse riscontrato, il centro ha deciso di dare un seguito anche nel mese di novembre. E per farlo Koinos si avvale di un nuovo specialista, il dottor Giorgio Bolognini, specializzato in particolare proprio in ecografia clinica, diagnostica, interventistica e specialistica in senologia. Le giornate di prevenzione previste finora hanno registrato il pieno e, per questo, a novembre ogni lunedì sarà possibile effettuare un’ecografia mammaria con il dottor Bolognini al costo di 70 euro.

Tale esame – uno screening ecografico di primo livello – consente di rilevare l’eventuale presenza di noduli benigni e costituisce un’efficace intervento di diagnosi precoce del tumore al seno. Data la struttura adiposa e fibrosa del seno in relazione all’età, tale esame è consigliato a pazienti di età inferiore ai 45 anni.

Per avere maggiori informazioni e per prenotazioni è possibile contattare la segreteria di Koinos, aperta dal lunedì al venerdì con orario 9-13 e 14-19, il sabato mattina con orario 9-13, telefonando al numero 0573/994553 oppure inviando una mail all’indirizzo info@koinos-pistoia.it.

Pubblicato il

I consigli del medico: la castagna e la sua preziosa farina

castagne

Le preziose proprietà nutrizionali delle castagne sono il tema della 12° uscita della rubrica “I consigli del medico” su La Voce della Montagna. Particolarmente alta la qualità di quelle della Montagna pistoiese secondo uno studio citato dagli autori, il professor Marco Ricca e la dottoressa Barbara Lunghi.

Tipicamente autunnali, le castagne sono un frutto dalle grandi proprietà nutrizionali. E un tempo, per chi viveva nei territori di montagna, rappresentavano una fonte preziosissima di energia. Il professor Marco Ricca, direttore sanitario del Koinos, e la dottoressa Barbara Lunghi, dottore di ricerca in Scienze pediatriche e specialista in Scienza degli alimenti, nonché biologo nutrizionista, ne illustrano caratteristiche e possibilità di impiego all’interno di un articolo scritto a quattro mani per il 12° appuntamento con la rubrica “I consigli del medico“. Quest’ultima rappresenta un appuntamento fisso su La Voce della Montagna, il primo quotidiano online dedicato alla Montagna pistoiese. Tra la pubblicazione e il nostro centro medico prosegue infatti una collaborazione importante, che valorizza l’attenzione di Koinos verso le problematiche più diffuse tra la popolazione.

Ricche di carboidrati e di minerali, le castagne contengono in particolare ferro e calcio. Il loro consumo è dunque indicato in casi di astenie, anemie, sforzi fisici intensi, convalescenza e, essendo anche ricche di fibre, in presenza di stipsi. Si tratta di un frutto molto duttile e la farina che se ne ricava rappresenta un’alternativa valida e sana alle farine industriali, specie per i celiaci e per le persone sensibili al glutine.

Studi recenti mostrano inoltre che le castagne della Montagna pistoiese sono una fonte naturale di importanti antiossidanti e che presentano in particolare un’elevata concentrazione di polifenoli e tocoferoli (vit E), indicati per bambini e anziani. Per saperne di più è possibile leggere l’articolo “Le mille proprietà curative della castagna e della sua preziosa farina“.

L’argomento è stato trattato dal professor Marco Ricca insieme alla dottoressa Barbara Lunghi, specialista del Koinos. Per informazioni e appuntamenti è possibile rivolgersi alla segreteria del centro sanitario Koinos.