Pubblicato il

Due giornate per la prevenzione visiva

Il 6 e il 20 novembre due giornate dedicate alla prevenzione visiva rispettivamente di bambini e adulti, con la possibilità di sottoporsi a una visita sia ortottica che optometrica.

Al via le giornate di prevenzione visiva per adulti e bambini al Centro sanitario pistoiese Koinos. In programma per il mese di novembre ci sono infatti due giornate di visite durante le quali sarà possibile sottoporsi a un controllo preventivodoppio“, dal momento che sarà curato sia dalla dottoressa Serena Santoro, optometrista, sia dalla dottoressa Valeria Masi, ortottista. Per l’occasione la visita ortotticaoptometrica sarà proposta al prezzo, particolarmente vantaggioso, di 80 euro.

In particolare, la giornata di martedì 6 novembre sarà dedicata alla visita ortottica e optometrica per ragazzi e bambini dai tre anni di età in poi.

Martedì 20 novembre, invece, la dottoressa Santoro e la dottoressa Masi si dedicheranno alle visite di prevenzione visiva per gli adulti fino ai 60 anni di età.

Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare la segreteria del Koinosaperta dal lunedì al venerdì con orario continuato 9-20 e il sabato mattina con orario 9-13, telefonando al numero 0573/994553 oppure inviando una mail all’indirizzo info@koinos-pistoia.it.

 

Informativa sulla Privacy

Pubblicato il

Al via lo sportello gratuito obesità

Attivo da mercoledì 17 ottobre uno sportello gratuito per l’obesità, accessibile presso la sede Koinos (via J. Melani 1) o chiamando lo 0573 994553.

In partenza al Koinos uno sportello gratuito a disposizione di quanti necessitano di informazioni e consigli sui trattamenti dell’obesità. Si tratta di un’importante novità, che dal 17 ottobre sarà disponibile a mercoledì alterni (quindi, il 17 e 31 ottobre, poi il 14 e 28 novembre) dalle ore 10 alle ore 12. Lo sportello è accessibile sia recandosi fisicamente presso la sede di Koinos, in via J. Melani 1, sia telefonicamente, chiamando lo 0573 994553. Il servizio è curato personalmente dalla dottoressa Barbara Mezzani, responsabile del progetto grande obesità presso Koinos e referente per i disturbi alimentari presso la casa di cura Villa dei Pini di Firenze. In occasione dello sportello la dottoressa Mezzani, contattabile anche all’indirizzo b.mezzani@fondazioneturati.it, offrirà dunque una consulenza gratuita comprensiva di indicazioni diagnostiche e terapeutiche.

L’obesità è un problema sempre più ingravescente: colpisce uomini e donne indistintamente, e, insieme ai disturbi del comportamento alimentare, va aumentando anche tra gli adolescenti. Se non opportunamente trattata, può associarsi frequentemente a patologie quali il diabete o le malattie dell’apparato cardiocircolatorio. Da non sottovalutare, inoltre, l’aspetto psicologico dell’obesità, che spesso crea disagio e difficoltà nelle relazioni sociali. Per tutte queste ragioni, le linee guida più recenti indicano chiaramente la necessità di un approccio multidisciplinare al fenomeno.

Proprio in quest’ottica Koinos ha inaugurato recentemente un progetto ad hoc, dove la grande obesità è trattata da un team multiprofessionale comprendente uno specialista del metabolismo, una biologa nutrizionista, una psichiatra, due psicoterapeuti, due fisioterapisti e coordinato dalla dottoressa Mezzani.

Pubblicato il

Prevenzione dermatologica, una giornata al Koinos

Al Koinos tornano le giornate per la prevenzione dermatologica. Giovedì 22 novembre e giovedì 20 dicembre sarà possibile sottoporsi a una visita specialistica con mappatura dei nei al costo di 70 euro. Info allo 0573 994553.

Al Koinos, il Centro sanitario pistoiese della Fondazione Filippo Turati Onlus, torna la prevenzione dermatologica. Giovedì 22 novembre e giovedì 20 dicembre 2018 sarà possibile sottoporsi a una visita specialistica comprensiva di mappatura dei nei cutanei a un prezzo particolarmente contenuto. Il costo della visita è infatti di 70 euro.

Per prenotare un appuntamento o avere maggiori informazioni è possibile contattare la nostra segreteria, aperta dal lunedì al venerdì con orario continuato dalle 9 alle 20 e il sabato mattina con orario 9-13, telefonando al numero 0573 994553 oppure inviando una mail all’indirizzo info@koinos-pistoia.it. Per restare aggiornati sulle nostre iniziative legate alla prevenzione, dermatologica e non, consigliamo di seguire il nostro sito o la nostra pagina Facebook.

 

Informativa sulla Privacy

Pubblicato il

Successo per il convegno sull’obesità

In tanti hanno partecipato all’evento promosso dall’Ordine dei medici in collaborazione con Koinos, che recentemente ha inaugurato un progetto specifico e innovativo sul tema.

Ha suscitato vivo interesse il convegno «Nuove prospettive diagnostiche e terapeutiche dell’obesità», promosso sabato scorso dall’Ordine dei medici di Pistoia con la collaborazione di KoinosCentro sanitario pistoiese della Fondazione Turati.  L’evento è stato incentrato sull’importanza di un approccio multidisciplinare al problema obesità, patologia complessa a patogenesi plurifattoriale. Oltre 90 i medici partecipanti, con esaurimento di tutti i posti disponibili

Durante la giornata è stato affrontato il problema dell’obesità in tutta la sua complessità, con interventi di figure specialistiche diverse. Coordinato da Marco Riccadirettore sanitario del Koinos, e da Raffaello Spiti, psichiatra, il convegno ha visto intervenire – dopo i saluti di Beppino Montalti, presidente Omceo Pistoia, e di Maurizio De Scalzi, direttore generale della Fondazione Turati – Lorenzo Lelli (psichiatra), Francesca Batacchioli (psicologa e psicoterapeuta), Valdo Ricca (direttore struttura organizzativa dipartimentale complessa di Psichiatria di Careggi), Cosimo Roberto Russo (endocrinologo), Barbara Lunghi (biologa nutrizionista), Giuseppe S. Iannuzzi, (direttore Chirurgia bariatrica all’ospedale di Pistoia), Gloria Pansolli (psicologa e psicoterapeuta), Federica Marini (coordinatrice dei terapisti della riabilitazione della Turati) e infine Barbara Mezzani, direttrice a Firenze di un centro di riferimento per i disordini dell’alimentazione e coordinatrice del team obesità presso Koinos. Qui è stato infatti recentemente attivato un inedito modello operativo, ispirato all’attività di centri accreditati nazionali e internazionali. L’uditorio, attento e partecipe, ha così potuto essere informato sia sull’approccio multidisciplinare al problema obesità conseguente al divenire delle conoscenze in campo fisiopatologico e patogenetico, sia sulle peculiarità del progetto Koinos.

Pubblicato il

Riabilitazione del pavimento pelvico, novità al Koinos

In partenza un nuovo progetto dedicato alla riabilitazione del pavimento pelvico femminile, utile nella prevenzione e nel trattamento di numerosi disturbi: se ne parlerà il 26 settembre alle 17 in un incontro alla biblioteca San Giorgio.

La riabilitazione del pavimento pelvico femminile concerne una struttura neuro-muscolare estremamente complessa il cui malfunzionamento, legato a circostanze ed evenienze diverse nel corso della vita, dà luogo a numerosi disturbi. La riabilitazione interviene dunque sia sul piano della prevenzione sia nel trattamento vero e proprio delle condizioni patologiche. Presso Koinos, Centro sanitario pistoiese della Fondazione Turati, sta prendendo vita un progetto riabilitativo specifico curato dall’ostetrica Beatrice Danzi, dall’uroginecologo Omar Saleh e dalla ostetrico-ginecologa Anna Maria Celesti. Per illustrarne le caratteristiche e informare la popolazione sulle possibilità di intervento offerte dalla riabilitazione del pavimento pelvico femminile, la dottoressa Danzi interverrà in un incontro a ingresso libero organizzato mercoledì 26 settembre alle ore 17 presso l’auditorium Terzani della biblioteca San Giorgio.

Tra le patologie che è possibile prevenire e trattare con questa metodologia vi sono l’incontinenza urinaria, fecale e quella delle formazioni gassose, i disturbi della minzione e della defecazione, il prolasso degli organi pelvici, la vulvodinia, il vaginismo, le cicatrici perineali e altre condizioni morbose. Perseguendo il miglioramento del tono e della coordinazione dei muscoli pelvici, la riabilitazione è molto indicata sia per preparare il perineo al parto sia come terapia di supporto da effettuare prima e dopo gli interventi chirurgici dell’area pelvica.    

Il primo accesso prevede una visita effettuata dall’ostetrica, comprendente un’accurata anamnesi e una valutazione osservazionale e manuale del pavimento pelvico. Ciò consente la definizione di un programma terapeutico in base alle necessità e agli obiettivi della paziente, nel quale sono utilizzate tecniche specifiche a seconda della situazione da trattare. In ambulatorio, infatti, possono essere adottati metodi differenti a seconda delle esigenze della persona, come fisiochinesiterapia, elettrostimolazione (SEF e TENS), manipolazioni, terapia del calore e terapia di rinforzo con ausilii riabilitativi, ognuna delle quali viene utilizzata monitorando i cambiamenti e i progressi in modo costante.

Le competenze mediche specialistiche, rispettivamente dell’uroginecologo e dell’ostetrico-ginecologa, rendono possibili lo studio sia clinico che fisiopatologico indispensabili per l’ottimale impostazione e gestione del trattamento riabilitativo.

    Pubblicato il

    Un convegno multidisciplinare sull’obesità

    obesità

    L’8 settembre  l’evento promosso dall’Ordine dei medici di Pistoia con la collaborazione di Koinos.  Dal titolo «Nuove prospettive diagnostiche e terapeutiche dell’obesità», avrà luogo nella sede dell’Ordine e sarà valido per il conseguimento di 5 crediti Ecm.

    Uno dei problemi cruciali del nostro tempo sarà al centro di un convegno promosso dall’Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri della provincia di Pistoia in collaborazione con il Centro sanitario pistoiese Koinos. Si tratta dell’eccesso ponderale e dell’obesità, che può colpire a tutte le età, a cominciare dall’infanzia. L’evento, dal titolo «Nuove prospettive diagnostiche e terapeutiche dell’obesità», è in programma sabato 8 settembre dalle ore 8,30 alle ore 13,30 presso la sede dell’Ordine (a Pistoia in viale Adua, 172). È valido per l’acquisizione di 5 crediti Ecm per medici chirurghi.

    Quello dell’obesità è un problema complesso, perché coinvolge diversi aspetti della fisiopatologia della persona: psicologici, psichici, metabolici, endocrinologici, alimentari. Sia la diagnostica sia le terapie, pertanto, necessitano di un approccio multidisciplinare. In quest’ottica, il convegno affronterà il tema attraverso gli interventi di specialisti diversi: si parlerà di psicopatologia dell’obesità e delle sue basi metaboliche, di chirurgia bariatrica ma anche di attività fisica, alimentazione e di nuove terapie psicologiche, quali il mindful eatingL’evento sarà coordinato dal professor Marco Ricca, direttore sanitario del Koinos, e da Raffaello Spiti, psichiatra. Il centro sanitario della Fondazione Filippo Turati, infatti, ospita da alcuni mesi un progetto specifico per il trattamento dell’obesità ispirato a quanto realizzato presso alcuni centri di eccellenza in Italia e all’estero. Tale servizio prevede la presa in carico complessiva e integrata del paziente, che viene seguito da un apposito team multidisciplinare.

    Dopo i saluti di Beppino Montalti, presidente Omceo Pistoia, il convegno sarà introdotto dal direttore generale della Fondazione Turati, Maurizio De Scalzi. Successivamente interverranno Lorenzo Lelli (psichiatra), Francesca Batacchioli (psicologa e psicoterapeuta), Valdo Ricca (direttore struttura organizzativa dipartimentale complessa di Psichiatria di Careggi, Firenze), Cosimo Roberto Russo (endocrinologo), Barbara Lunghi (biologa nutrizionista), Giuseppe S. Iannuzzi, (direttore Chirurgia bariatrica all’ospedale di Pistoia), Gloria Pansolli (psicologa e psicoterapeuta), Federica Marini (coordinatrice dei terapisti della riabilitazione della Turati) e infine Barbara Mezzani, psichiatra referente per i disturbi dell’alimentazione e coordinatrice del team attivo presso Koinos.

    Per informazioni e iscrizioni occorre rivolgersi all’Ordine dei medici di Pistoia: tel. 0573 22245, info@omceopistoia.it.

    Programma Convegno ECM

     

     

    Pubblicato il

    A settembre e ottobre torna il mese del cuore

    mese del cuore

    Torna il mese del cuore al Koinos, con la possibilità di usufruire a settembre e a ottobre di una consulenza cardiologica completa a un prezzo accessibile con il dottor Stefano Gabbani. 

    Al Centro sanitario pistoiese Koinos torna il mese del cuore: anche a settembre e a ottobre sarà infatti offerta la possibilità di sottoporsi a una consulenza cardiologica completa a un prezzo particolarmente accessibile. L’idea è fornire un servizio utile a prendersi cura delle condizioni del cuore. Al Koinos, dunque, sarà possibile prenotarsi per un controllo cardiologico clinico e strumentale con il dottor Stefano Gabbani al costo di 90 euro.

    Si tratta di una consulenza cardiologica completa, comprensiva di:

    • visita cardiologica
    • ecg
    • ecocolordoppler cardiaco

    Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare la segreteria del centro sanitario Koinosaperta dal lunedì al venerdì con orario continuato 9-20, il sabato mattina con orario 9-13, telefonando al numero 0573/994553 oppure inviando una mail all’indirizzo info@koinos-pistoia.it.

    Pubblicato il

    Buona estate da Koinos

    estate

    Koinos resterà chiuso mercoledì 25 luglio, festa di San Jacopo; per l’estate 2018 è prevista la chiusura dal 6 agosto al 1 settembre compresi.

    Il Centro sanitario pistoiese Koinos ricorda le pause previste nel corso dell’estate 2018. Il prossimo mercoledì 25 luglio, in occasione della festa del santo patrono di Pistoiagli studi medici resteranno chiusi per l’intera giornata. Il consueto periodo di chiusura estiva sarà inoltre compreso da lunedì 6 agosto a sabato 1 settembre inclusi.

    Il centro Koinos riaprirà da lunedì 3 settembre con il consueto orario continuato: dal lunedì al venerdì 9 – 20, il sabato dalle ore 9 alle ore 13. Per ulteriori informazioni e per appuntamenti è possibile contattare la segreteria al numero 0573 994553.

    Buona estate dallo staff del Centro sanitario pistoiese Koinos!

     

    Pubblicato il

    I consigli del medico: la caduta dei capelli

    caduta dei capelli

    Torna l’appuntamento con la rubrica “I consigli del medico” sul quotidiano online La voce della Montagna. Stavolta il dottor Vittorio Berruti, dermatologo del Koinos, ci parla di caduta dei capelli insieme al direttore sanitario, il professor Marco Ricca.

    La caduta dei capelli è un problema molto diffuso nella popolazione. Si va dalla semplice perdita transitoria alle patologie infiammatorie più complesse che, se non adeguatamente riconosciute e trattate, possono finire con il provocare la perdita permanente. Da non sottovalutare, in questi casi, l’impatto psicosomatico, che è anch’esso da affrontare in maniera appropriata. Il tema della caduta dei capelli, dai primi sintomi alla diagnosi fino alla determinazione della giusta terapia, è affrontato nel 18° appuntamento con la rubricaI consigli del medico” sul quotidiano online La voce della Montagna. L’approfondimento è curato dal dottor Vittorio Berruti, dermatologo del Koinos, insieme al direttore sanitario, il professor Marco Ricca.

    Dopo l’alopecia androgenetica, la seconda causa più frequente per la caduta dei capelli è il Telogen effluvium. Una perdita transitoria può essere provocata da molti fattori: tra questi bisogna considerare innanzitutto le condizioni stressanti, sia fisiche sia mentali. Ma anche i deficit nutrizionali, le patologie psichiatriche (a partire dall’ansia e dalla depressione), i farmaci o i disturbi del metabolismo endocrino. Esiste tuttavia un numero significativo di casi nei quali non è possibile identificare una causa precisa (forma idiopatica). Per saperne di più e conoscere i possibili percorsi terapeutici utili a fronteggiare questo problema, si consiglia di leggere l’articolo: “Caduta dei capelli, dai piccoli segnali alle patologie più complesse“.

    Pubblicato il

    Prevenzione oculistica, una giornata al Koinos

    prevenzione oculistica

    Mercoledì 13 giugno al Koinos una giornata dedicata alla prevenzione oculistica e, in particolare, delle patologie della retina. Gli esami saranno eseguiti dal dottor Alberto De Napoli e dalla dottoressa Valeria Masi con l’ausilio dell’Oct, un particolare strumento diagnostico.

    Al Koinos una nuova giornata dedicata alla prevenzione oculistica e, in particolare, delle patologie della retina. Mercoledì 13 giugno, infatti, sarà nuovamente possibile sottoporsi a un esame con Oct (tomografia ottica a radiazione coerente), strumento utilissimo per scoprire l’eventuale presenza di malattie degenerative o maculopatie. L’esame non è invasivo, bensì veloce e al contempo molto approfondito. La visita, dal costo di 100 euro, sarà effettuata dal dottor Alberto De Napoli, oculista del Koinos, e dalla dottoressa Valeria Masi, ortottista.

    Con l’utilizzo dell’Oct il fondo oculare può essere esaminato senza necessità di dilatare la pupilla e l’esito di tale esame viene comunicato immediatamente. La visita consentirà dunque di verificare l’eventuale presenza di patologie della retina quali glaucoma, degenerazione maculare, retinopatia diabetica, edema maculare, distacco della retina e dell’epitelio pigmentato, atrofia retinica, fori e pseudo fori maculari, trazioni vitreo-retiniche e così via.

    Per avere informazioni e prenotazioni è possibile contattare la segreteria di Koinos, aperta dal lunedì al venerdì con orario continuato 9-20, il sabato mattina con orario 9-13, telefonando al numero 0573/994553 oppure inviando una mail all’indirizzo info@koinos-pistoia.it