Pubblicato il

Prevenzione endocrinologica, si replica il 29 maggio

prevenzione endocrinologica

Nuova data per l’iniziativa sulla prevenzione endocrinologica, promossa al Koinos in occasione della settimana mondiale della tiroide. Anche martedì 29 maggio sarà possibile effettuare una visita specialistica e alcuni esami a un prezzo accessibile.

Martedì 29 maggio una nuova giornata dedicata alla prevenzione endocrinologica al Koinos, dopo il successo registrato per l’iniziativa del 22 maggio. Anche in questo caso ci sarà la possibilità di sottoporsi a un check up a un prezzo particolarmente accessibile. I tre pacchetti proposti includono la possibilità di effettuare una visita specialistica comprensiva di ecografia della tiroide, bioimpedenziometria – esame non invasivo per la valutazione della composizione corporea e della distribuzione dei fluidi – e calorimetria a riposo, una metodica per la misurazione del metabolismo basale. Le visite e gli esami saranno eseguiti dal dottor Cosimo Roberto Russo, specialista endocrinologo del Koinos.

Ecco i tre pacchetti riproposti per il 29 maggio:

  • visita endocrinologica + ecografia tiroidea a 99 euro
  • visita endocrinologica + ecografia tiroidea + bioimpedenziometria a 119 euro
  • visita endocrinologica + ecografia tiroidea + bioimpedenziometria + calorimetria a riposo a 159 euro

Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare la segreteria di Koinosaperta dal lunedì al venerdì con orario continuato 9 – 20 e il sabato dalle ore 9 alle ore 13chiamando il numero 0573 994553 oppure inviando una mail a info@koinos-pistoia.it.

 

Pubblicato il

Un’iniziativa speciale per la settimana mondiale della tiroide

settimana mondiale della tiroide

Una giornata dedicata alla prevenzione endocrinologica, promossa al Koinos in occasione della settimana mondiale della tiroide. Con la possibilità, martedì 22 maggio, di effettuare una visita specialistica e alcuni esami a un prezzo accessibile.

In programma al Koinos un’iniziativa speciale, ideata in occasione della settimana mondiale della tiroide. La giornata di martedì 22 maggio sarà infatti dedicata alla prevenzione endocrinologica, con la possibilità di sottoporsi a un check up a un prezzo particolarmente accessibile. I tre pacchetti proposti includono la possibilità di effettuare una visita specialistica comprensiva di ecografia della tiroide, bioimpedenziometria – esame non invasivo per la valutazione della composizione corporea e della distribuzione dei fluidi – e calorimetria a riposo, una metodica per la misurazione del metabolismo basale. Le visite e gli esami saranno eseguiti dal dottor Cosimo Roberto Russo, specialista endocrinologo del Koinos.

Ecco i tre pacchetti proposti per il 22 maggio:

  • visita endocrinologica + ecografia tiroidea a 99 euro
  • visita endocrinologica + ecografia tiroidea + bioimpedenziometria a 119 euro
  • visita endocrinologica + ecografia tiroidea + bioimpedenziometria + calorimetria a riposo a 159 euro

Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare la segreteria di Koinosaperta dal lunedì al venerdì con orario continuato 9 – 20 e il sabato dalle ore 9 alle ore 13chiamando il numero 0573 994553 oppure inviando una mail a info@koinos-pistoia.it.

Pubblicato il

Un team multidisciplinare per far fronte all’obesità

obesità

Ai nastri di partenza al Koinos un servizio specifico per il trattamento dell’obesità. Il progetto sarà attuato da un team multidisciplinare guidato da una specialista dei disturbi dell’alimentazione di larga esperienza e comprovata competenza.

In Italia l’obesità è un problema ingravescente. Si calcola che più di un terzo della popolazione sia in sovrappeso (35,3%) e 1 persona su 10 obesa.

Complessivamente, il 45,1% dei soggetti di età superiore ai 18 anni è in eccesso ponderale. Pertanto è particolarmente importante trovare una cura efficace e specifica per i soggetti affetti da obesità.

Quest’ultima è una patologia cronica ad etiopatogenesi complessa: è quindi necessaria l’applicazione di una strategia efficace, specifica nel lungo termine, che preveda un approccio integrato tale da far emergere le difficoltà del paziente e aiutarlo efficacemente a modificare il proprio stile di vita.

La terapia dell’obesità deve quindi prevedere un intervento multidisciplinare con la correzione delle abitudini alimentari errate, la ripresa dell’attività fisica compatibile con le condizioni cliniche del paziente e un sostegno psicologico.

In questa ottica Koinos si propone di offrire un servizio specifico per pazienti obesi, analogamente a quanto viene fatto in alcuni centri di eccellenza in Italia e all’estero. La persona in sovrappeso viene presa in carico in maniera complessiva e integrata e, dopo una prima approfondita valutazione multidisciplinare, accede a un percorso comprensivo di:

  • attività fisica personalizzata in palestra sotto la guida di fisioterapisti esperti;
  • definizione del programma nutrizionale con educazione alimentare a cura della biologa nutrizionista;
  • trattamento con nuove terapie psicologiche quali il “mindful eating” e il “training di assertività”, finalizzate alla riabilitazione nutrizionale.

Il team multidisciplinare è composto da uno specialista del metabolismo, una biologa nutrizionista, una psichiatra, due psicoterapeuti e due fisioterapisti. La direzione è affidata a una specialista dei disturbi dell’alimentazione di larga esperienza e comprovata competenza.

La novità del progetto sta nella proposta multidisciplinare dell’intervento, con l’applicazione di nuove terapie psicologiche associate all’esercizio fisico personalizzato e alla riabilitazione nutrizionale. Gli specialisti lavorano in équipe in piena sinergia, offrendo ciascuno le proprie competenze al servizio del benessere e della salute del paziente obeso: quest’ultimo è, infatti, al centro del progetto e ogni percorso terapeutico è individualizzato e costruito sulle esigenze della singola persona.

Prof. Marco Ricca, direttore sanitario di Koinos

Pubblicato il

Prevenzione in endocrinologia, al Koinos una giornata per controllare la tiroide e il metabolismo

Prevenzione in endocrinologia, il 12 giugno al Koinos check-up del metabolismo e controllo della tiroide

Giornata dedicata alla prevenzione in endocrinologia al Koinos: lunedì 12 giugno si potrà scegliere se sottoporsi a un check-up del metabolismo, a una visita con ecografia della tiroide oppure se usufruire di entrambe le prestazioni con il dottor Cosimo Roberto Russo, specialista endocrinologo.

Al Koinos, centro sanitario pistoiese della Fondazione Filippo Turati onlus, è in programma per lunedì 12 giugno una giornata dedicata alla prevenzione in endocrinologia. In quella data sarà possibile effettuare a prezzo promozionale un check-up del metabolismo, un controllo della tiroide oppure usufruire di entrambe le prestazioni. A effettuarle sarà il dottor Cosimo Roberto Russo, specialista endocrinologo.

Il check-up del metabolismo è proposto al costo di 60 euro e comprende:

  1. Visita nutrizionale con anamnesi e misurazioni;
  2. Bioimpedenziometria per valutare liquidi, massa grassa e massa magra;
  3. Relazione conclusiva per il medico curante.

Effettuarlo è importantissimo. Nelle donne, in media, la massa grassa – e con essa il peso corporeo – aumenta di un chilo all’anno fino ai 40 anni d’età. In seguito, fino ai 60 – 65 anni, l’aumento è di circa due chili all’anno. Contemporaneamente, la massa muscolare tende a ridursi, con l’inevitabile risultato di invecchiare sul piano estetico e del metabolismo, scoprendosi inoltre maggiormente suscettibili alle malattie croniche. Il primo passo utile per fermare questo «circolo vizioso» consiste in una valutazione della struttura fisica, del tipo di alimentazione e dell’attività fisica praticata.

Per la giornata della prevenzione in endocrinologia, inoltre, è previsto il controllo della tiroide al costo di 50 euro. Il pacchetto comprende una visita specialistica endocrinologica, accompagnata da un’ecografia della tiroide e da una relazione per il proprio medico curante. La diagnosi precoce, anche in questo caso, è fondamentale. I noduli tiroidei sono infatti sempre più frequenti nella popolazione ed è importante individuare in tempo quelli aventi significato tumorale. L’ecografia è capace di riconoscere i noduli sospetti da quelli che non lo sono. È inoltre in grado di indirizzare la diagnosi delle infiammazioni della tiroide, cioè le tiroiditi.

Le alterazioni di funzionamento della tiroide sono anch’esse frequenti e spesso silenti. In particolare, l’ipotiroidismo colpisce 2-3 donne su 10 dopo la menopausa e causa rallentamento del metabolismo, aumento di peso e aumento del colesterolo nel sangue. Anche l’ipertiroidismo, pur essendo meno frequente, è una malattia che è importante identificare tempestivamente.

Per prenotare il check-up del metabolismo, la visita con ecografia della tiroide o entrambe le prestazioni, è possibile contattare la segreteria di Koinos, aperta dal lunedì al venerdì con orario 9-13 e 14-19, il sabato mattina con orario 9-13, telefonando al numero 0573/994553 oppure inviando una mail all’indirizzo info@koinos-pistoia.it.

Pubblicato il

Diagnosi precoce, a giugno torna la prevenzione sulla tiroide

Presso gli studi medici Koinos di Pistoia grande successo dell’iniziativa nata per promuovere la prevenzione sulla tiroide. L’iniziativa sarà ripetuta lunedì 5 giugno, quando sarà possibile effettuare una visita specialistica, con ecografia della tiroide e relazione per il curante, a un prezzo accessibile. Per prenotazioni contattare la segreteria del centro.

Grande successo al Koinos, Centro Sanitario Pistoiese della Fondazione Turati Onlus, per l’iniziativa dedicata alla prevenzione sulla tiroide e alla diagnosi precoce. Dopo quelle di aprile e maggio, infatti, è stata programmata una nuova giornata dedicata alla tiroide lunedì 5 giugno: in quell’occasione sarà possibile effettuare a un prezzo vantaggioso (50 euro) una visita specialistica endocrinologica, accompagnata da un’ecografia della tiroide e da una relazione per il proprio medico curante. La visita sarà effettuata dal dottor Cosimo Roberto Russo.

I noduli tiroidei sono sempre più frequenti nella popolazione: nella grande maggioranza dei casi sono benigni, ma è importante individuare in tempo quelli aventi significato tumorale. L’ecografia è l’esame capace di riconoscere i noduli sospetti da quelli che non lo sono. L’ecografia tiroidea, inoltre, è in grado di indirizzare la diagnosi delle infiammazioni della tiroide, cioè le tiroiditi.

Le alterazioni di funzionamento della tiroide sono anch’esse frequenti e spesso silenti. In particolare, l’ipotiroidismo colpisce 2-3 donne su 10 dopo la menopausa e causa rallentamento del metabolismo, aumento di peso e aumento del colesterolo nel sangue. Anche l’ipertiroidismo, pur essendo meno frequente, è una malattia che è importante identificare tempestivamente per una cura efficace.

Per prenotare una visita o avere maggiori informazioni è possibile contattare la segreteria di Koinos, aperta dal lunedì al venerdì con orario 9-13 e 14-19, il sabato mattina con orario 9-13, telefonando al numero 0573/994553 oppure inviando una mail all’indirizzo info@koinos-pistoia.it.

Pubblicato il

Prevenzione, al Koinos una giornata per il check-up del metabolismo

check-up metabolismo con il dotto Cosimo Roberto Russo

Al via un’importante novità al centro sanitario Koinos: la giornata di venerdì 26 maggio sarà dedicata al checkup del metabolismo, con visita specialistica, bioimpedenziometria e relazione per il medico curante effettuate dal dottor Cosimo Roberto Russo.

 

Proseguono le iniziative dedicate alla prevenzione presso Koinos, centro sanitario pistoiese della Fondazione Filippo Turati onlus, dove è in arrivo la giornata del check-up del metabolismo. A effettuarlo sarà il dottor Cosimo Roberto Russo, specialista endocrinologo.

Nelle donne, in media, la massa grassa – e con essa il peso corporeo – aumenta di un chilo all’anno fino ai 40 anni d’età. In seguito, fino ai 60 – 65 anni, l’aumento è di circa due chili all’anno. Contemporaneamente, la massa muscolare tende a ridursi. E il risultato, inevitabilmente, è quello di invecchiare, tanto nell’aspetto estetico e quanto sul piano del metabolismo. Un processo, questo, che procura alla paziente molta frustrazione, insieme a una maggiore suscettibilità alle malattie croniche.

Il primo passo utile per fermare questo «circolo vizioso» consiste in una valutazione della struttura fisica, del tipo di alimentazione e dell’attività fisica praticata. Per la giornata del 26 maggio, il dottor Russo, endocrinologo esperto nello studio del metabolismo, propone al costo di 60 euro un check-up valutativo composto da:

  1. Visita nutrizionale con anamnesi e misurazioni;
  2. Bioimpedenziometria per valutare liquidi, massa grassa e massa magra;
  3. Relazione conclusiva per il medico curante.

                                                        

Per prenotare il check-up del metabolismo o avere maggiori informazioni è possibile contattare la segreteria di Koinos, aperta dal lunedì al venerdì con orario 9-13 e 14-19, il sabato mattina con orario 9-13, telefonando al numero 0573/994553 oppure inviando una mail all’indirizzo info@koinos-pistoia.it.

 

Pubblicato il

I consigli del medico: quelle strane forme del collo, spie di una tiroide che non funziona

I consigli del medico: la depressione

Quinta uscita della rubrica “I consigli del medico” su La Voce della Montagna. Il professor Marco Ricca parla delle patologie della tiroide.

Il “gozzo”, l’ipotiroidismo e l’ipertiroidismo: sono le patologie legate alla tiroide il quinto argomento trattato dal nostro direttore sanitario Marco Ricca attraverso la rubrica “I consigli del medico” su La Voce della Montagna, il primo quotidiano on line che parla della Montagna Pistoiese. Tra la pubblicazione e il nostro centro medico prosegue infatti una collaborazione importante, che valorizza l’attenzione di Koinos verso le problematiche più diffuse tra la popolazione. Le patologie della tiroide colpiscono indifferentemente uomini o donne e a volte possono essere segnalate a partire da variazioni di volume e forma del collo anche modeste, le quali rimandano però a varie condizioni patologiche. Come il “gozzo”, che può essere eutiroideo o tossico, o ipertiroidismo e ipotiroidismo, che si manifestano attraverso sintomi diversi. Per le patologie della tiroide, la diagnosi è molto importante e la terapia in genere è a base di farmaci, ma può prevedere anche il trattamento con iodio radioattivo o l’intervento chirurgico. Per approfondire l’argomento, vi invitiamo a leggere l’articolo “Quelle strane forme del collo, spie di una tiroide che non funziona“.

Ricordiamo che presso il centro sanitario Koinos è possibile fissare visite specialistiche ed esami, usufruendo delle prestazioni dei nostri specialisti di endocrinologia e malattie metaboliche.