Pubblicato il

I consigli del medico: l’obesità infantile

obesità infantile

L’obesità infantile è il tema dell’11° uscita della rubrica “I consigli del medico” sul quotidiano La Voce della Montagna. Stavolta il professor Marco Ricca e la dottoressa Barbara Lunghi spiegano cause e rimedi per contrastare un fenomeno molto diffuso in Italia.

Tra i Paesi europei è l’Italia, insieme a Cipro, a registrare la maggiore incidenza di obesità infantile. Un fenomeno, questo, che riguarda soprattutto le regioni del Centro-Sud e in particolare la Campania. A spiegarne cause e possibili rimedi sono il professor Marco Ricca, direttore sanitario del Koinos, e la dottoressa Barbara Lunghi, dottore di ricerca in Scienze pediatriche e specialista in Scienza degli alimenti, nonché biologo nutrizionista, all’interno di un articolo scritto a quattro mani per l’11° appuntamento con la rubrica “I consigli del medico“. Quest’ultima rappresenta un appuntamento fisso su La Voce della Montagna, il primo quotidiano online dedicato alla Montagna pistoiese. Tra la pubblicazione e il nostro centro medico prosegue infatti una collaborazione importante, che valorizza l’attenzione di Koinos verso le problematiche più diffuse tra la popolazione.

Secondo i dati del ministero della Salute (Okkio alla salute), la media nazionale dei bambini in sovrappeso sfiora il 21%, mentre quella degli obesi è al 10%. Ma l’obesità, detta oggi globesità (OMS), è ormai ritenuta una vera e propria pandemia: dagli anni ’80 gli obesi nel mondo sono raddoppiati e la Ending Childhood Obesity prevede che nel 2025 saranno 75 milioni. In particolare, l’obesità infantile è da contrastare perché un bimbo sovrappeso è destinato a diventare un adulto con una ridotta aspettativa di vita e una probabilità maggiore di contrarre malattie cardiocircolatorie, affezioni cronico degenerative come il diabete ma anche tumori.

Per saperne di più sui possibili interventi da attuare per far fronte al fenomeno, tanto a scuola quanto in famiglia, insieme ai benefici della cultura dello sport e a una maggiore informazione sulla corretta alimentazione, vi invitiamo a leggere l’articolo: “All’Italia il (pessimo) primato europeo dell’obesità infantile“.

L’argomento è stato trattato dal professor Marco Ricca insieme alla dottoressa Barbara Lunghi, specialista del Koinos. Per informazioni e appuntamenti è possibile rivolgersi alla segreteria del centro sanitario Koinos.